segreteriafimpsicilia@gmail.com

Progetto Nazionale: "Leggere per crescere".

coniglio_gskPROGETTO: LEGGERE PER CRESCERE

Già da qualche tempo l’attenzione della pediatria si è spostata dalla prevenzione intesa semplicemente nella sua accezione “medica”, legata all’importanza delle vaccinazioni, alla razionalizzazione dell’alimentazione, alla cura dell’igiene e alla diminuzione di una serie di rischi legati alla salute del piccolo, al riconoscimento di tutta una serie di bisogni, esigenze e condizioni, che spostano l’accento sulle dinamiche di tipo psico-sociale.

 

Tali aspetti rappresentano. infatti, elementi utili per alimentare nel bambino la capacità di apprendimento, di autonomia, di attaccamento e di socializzazione, cioè condizioni che favoriscono, nel tempo, il massimo sviluppo mentale e affettivo. Forme di prevenzione di cui il Pediatra di Famiglia percepisce già l’importanza e di fronte alle quali riconosce la necessità di implementare conoscenze e competenze in maniera continuativa.

Fondamentale per arricchire il concetto tradizionale di prevenzione di nuovi elementi è il fornire ai genitori una vera e propria “educazione” alla vita del bambino, facendo in modo che il piccolo venga accolto e ascoltato in modo attivo.

Un aiuto valido, in tal senso, nonché uno strumento antico e ben noto ai genitori, è rappresentato dal metodo di lettura ad alta voce insieme ai bambini, in special modo utile per quelli in età prescolare. Importante strumento di comunicazione e di relazione tra il mondo dei piccoli e quello degli adulti. Quello della lettura, ha l’obiettivo di promozione e valorizzazione, anche attraverso l’utilizzo degli elementi operativi e divulgativi, di una metodica di supporto, sulla quale nasce la partnership tra la Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) e GlaxoSmithKline, titolare del progetto “Leggere per Crescere”, che si è concretizzata e sta tuttora proseguendo su più fronti.

Una parte significativa della collaborazione ha visto la realizzazione di 7 eventi ECM dal titolo: “Leggere per Crescere: la comunicazione come strumento di cura, svoltasi a livello regionale nel periodo settembre-dicembre 2008 rispettivamente a Cosenza, Salerno, Brindisi. Genova. Padova, Firenze e Giulianova.

Il percorso formativo ha inteso trasferire ai Pediatri gli elementi fondamentali per migliorare il processo di comunicazione e di relazione con i piccoli pazienti, ma anche con la famiglia e tra i pediatri stessi.

La collaborazione ha visto contestualmente la concessione del patrocinio da parte della FIMP al progetto “Leggere per Crescere”, la distribuzione di materiale divulgativo sul “perché, come e cosa leggere ai bambini in età prescolare” e del più recente “Tu e il tuo bambino, I primi 12 mesi”, dispensa interculturale tradotta in 7 lingue e destinata alle famiglie immigrate.

Il crosslink realizzato tra i due siti web di “Leggere per Crescere” e FIMP ha inoltre esteso la visibilità della collaborazione e reso accessibili le informazioni sul progetto all’interno della rete.

Da ultimo, all’interno dell’editoriale, della FIMP, di prossima uscita, verrà messa a disposizione la rivista quadrimestrale “Leggere per Crescere”, periodico di informazione prodotto e distribuito a titolo gratuito da GlaxoSmithKline a tutti coloro che forniscono la propria adesione al progetto.

Il tutto con l’obiettivo prioritario di arricchire il pediatra e la famiglia di strumenti semplici, fruibili ed utili ad approfondire le proprie conoscenze in qualità di operatori e di genitori.

La partnership tra la FIMP e GlaxoSmithKline rappresenta, pertanto, un elemento di evoluzione della relazione tra il mondo della pediatria e l’industria farmaceutica, alla base della quale ci sono l’importanza della prevenzione per il pediatra di famiglia, la sua ricerca costante del benessere bio-psico-sociale dei bimbi che ha in cura e l’impegno di GlaxoSmithKline in programmi di responsabilità sociale a servizio della comunità.

 

 

Add Comment